lunedì 11 febbraio 2019

Le più importanti Mostre attualmente in corso

* Paul Klee, l'interprete del non visibile                                  

Milano, MUDEK dal 31 ottobre 2018 al 3 marzo 2019.


* Il Tintoretto maturo tra innovazioni tecniche e ritratti eccelsi.

 
   Venezia, Palazzo Ducale, dal 7 settembre 2018 al 16 febbraio   2019.  



* Come nacque e si sviluppò il Romanticismo in Italia.

 

 
 
 
 
 

mercoledì 23 gennaio 2019

''Stupor Mundi'' ovvero Federico II di Svevia

Ah… Vi ricordate di Federico II di Svevia… Ma sì, quello che è stato Imperatore del Sacro Romano Impero e Re di Sicilia, denominato ''Stupor Mundi (Meraviglia del Mondo)''
 


Federico II di Svevia (dal Web)
Federico II era per discendenza paterna uno Hohenstaufen di Svevia (Enrico VI), ma per discendenza materna Normanna (Costanza d'Altavilla) e nipote del grande Ruggero II.
Nato per caso a Jesi nel 1194 sotto una tenda, la sua infanzia trascorse nella cornice esotica del Palazzo Reale di Palermo e qui, all’età di 4 anni, diventò Re.

 
Il parto di Costanza d'Altavilla di Federico II a Jesi sotto una tenda
Durante il periodo della sua minore età singoli privati usurparono le funzioni della legge e della pubblica amministrazione, e questo in misura ancor maggiore quando la regina Costanza morì, nel 1198,  dopo aver nominato il papa Innocenzo III tutore di suo figlio; e sebbene Innocenzo fosse un grande papa, ben poco poteva fare per difendere gli interessi del suo pupillo.

Federico parlava otto lingue e in tutte sapeva anche scrivere. Amava le persone colte, e intorno a lui si raccolsero intellettuali, scienziati, architetti e dei poeti della cosiddetta “Scuola Siciliana”.
Era lui stesso coltissimo e, ci resta un trattato sistematico sulla falconeria (la caccia con gli uccelli) che è anche un tratto ornitologico. Per questo era descritto come ''Stupor Mundi''.

Federico II a caccia con il  Falcone (dal Web)
La propaganda guelfa e antimperialista utilizzò il suo amore per la cultura araba per accusarlo di somigliare più ad un Sultano che ad un Imperatore cristiano (si diceva anche che tenesse un harem). In verità sposò tre Principesse ma amò una sola donna, l'ultima: Bianca Lancia.

I ghibellini lo presentarono invece come colui che avrebbe riportato la giustizia nel mondo.
Nei progetti dell’imperatore vi era un Impero Universale Romano basato sui singoli regni, ognuno dei quali rigorosamente organizzato. Per essere così l’Impero doveva unificare sotto una sola corona i regni di Germania e di Sicilia.
La difficoltà stava nel fatto che i domini che componevano l’impero erano molto diversi.
La Germania aveva una sua organizzazione politica e amministrativa feudale-vassallatica.
La Sicilia era una monarchia centralizzata.
L’Italia centro-settentrionale era caratterizzata da forti comuni molto autonomi.
A Roma, i territori della chiesa si erano consolidati sotto il pontificato d’Innocenzo III

Federico per prima cosa unì il regno di Sicilia a quello di Germania. Così l’impero fu esteso dalla Germania alla Sicilia, interrotto proprio a metà dell’Italia dal patrimonio di San Pietro, che ne rimaneva accerchiato.
Le sue capacità suscitarono la diffidenza di Papa Gregorio IX che invitò Federico a partecipare a una Crociata. Giunto a Gerusalemme incontrò il Sultano Al-Kamil. e conoscendo bene la lingua araba, fece degli accordi con lui. Forte di un prestigioso successo, rientrò in Italia.

L'incontro tra Federico II e il Sultano (Web)

Per affermare la sua autorità, nel 1231 Federico emanò le Costituzioni Melfitane nelle quali era proclamata l’autorità del sovrano su tutti gli altri governanti. Tutti si unirono e ricostruirono la Lega Lombarda. (come ai tempi di suo Nonno Federico Barbarossa).
Federico centralizzò anche le scritture pubbliche, organizzò un archivio del regno e introdusse l’uso di registrarne gli atti in una cancelleria. L’imperatore combatte tenacemente i signori feudali e costruì, in punti strategici, alcuni Castelli Reali per vigilare contro eventuali sediziosi.

Nel 1240 fece edificare Castel del Monte in Puglia come Casa di caccia, a forma ottagonale, famoso ed affascinante, sintesi dell’architettura gotica, romanica e orientale.

Castel del Monte
Nel 1250 Federico morì a Fiorentino di Puglia forse per avvelenamento o per un'infezione.
Gli storici scrissero di lui che era molto attento all'igiene e alla cura del corpo, atteggiamento raro nel Medioevo. Inoltre consumava un solo pasto al giorno e faceva il bagno anche la domenica.

A Federico successe sul trono Siciliano Manfredi, suo figlio illegittimo che divenne il punto di riferimento di ghibellini italiani.
Nel 1266, però, fu sconfitto e ucciso nella Battaglia di Benevento. La stessa sorte di Manfredi toccò anche a Corradino, nipote di Federico II a Tagliacozzo.
Così con lui si estinse la casata di Svevia e iniziò il declino del potere imperiale.

martedì 15 gennaio 2019

L'acqua del Sindaco

Quando si ha sete per strada, in genere, si va al bar e si chiede un bicchiere d'acqua!
Il barista ti dice quasi sempre: ''Vuole l'acqua del Sindaco o la bottiglietta già confezionata?''.
Di solito si acquista quella in bottiglia, ma bisogna sapere anche che l'acqua Municipale dei vari rubinetti delle Città Italiane, detta in gergo ''l'acqua del Sindaco'' è molto buona e controllata!

La prima Centrale dell'Acqua di Milano
A Milano esiste all'angolo di via Cenisio  e Piazza Diocleziano la prima e la più antica Centrale dell'Acqua della città, tra quelle ancora esistenti. L'impianto, progettato da Franco Minorini, ingegnere dell'Ufficio tecnico municipale, entra in funzione nel 1906, e grazie ai 10 pozzi con elettropompe sommerse, aveva una portata di base di 300 litri al secondo.

L'interno della Centrale dell'Acqua di Milano
Vi ricordo che già verso la fine dell'Ottocento, Milano si trova a dover affrontare la distribuzione di acqua potabile, di fronte allo sviluppo industriale, ma anche alla crescita della popolazione e alle necessità igieniche. A Milano già allora esistevano circa 6000 pozzi ''privati'' per l'abbondanza di acqua potabile e si poteva attingere l'acqua dalla falda freatica, profonda 6-7 metri.
Pertanto tra il 1888 e il 1898 vengono costruiti in forma sperimentale i primi 2 impianti meccanici di sollevamento d'acqua da due pozzi ''pubblici'', profondi oltre 80 metri.

Per concludere, ora il primo impianto e l'edificio di Via Cenisio, 39 è stato sottoposto a restauri ed è stato riaperto alle visite a luglio 2018. Le varie apparecchiature ci immergono in un'esperienza molto affascinante.
Nasce così uno spazio didattico per mostre, visite guidate e laboratori che vuole generare un uso responsabile di una risorsa così preziosa per tutti, ovvero ''l'acqua del Sindaco''.

L'ingresso al Museo dell'Acqua è gratuito! 

sabato 29 dicembre 2018

giovedì 20 dicembre 2018

Auguri di Buone Feste



 


 
Buon Natale!!! 



Milano - Albero di Natale Swarovski in Galleria
 
 

 
 

mercoledì 5 dicembre 2018

Appuntamenti alle Mostre in Italia

 Ecco gli appuntamenti delle Mostre in Italia, suddivisi per Regione e Provincie. (*)
 
Abruzzo
 

Pescara, Archivio di Stato di Pescara

Altro: 1918 – 2018 – Celebrazioni del Centenario della Grande Guerra e del Volo su Vienna.
Prenotazione: Nessuna
Dal 07 agosto 2018 al 10 dicembre 2018

Campania

Capaccio, Parco Archeologico di Paestum - Area archeologica di Paestum

Altro: 2018: UN NUOVO ANNO A PAESTUM in calendario ritornano gli appuntamenti più attesi, ma anche qualche novità e qualche sorpresa fuori programma
Prenotazione: Nessuna
Dal 01 gennaio 2018 al 31 dicembre 2018
Paestum Inside

Capaccio, Parco Archeologico di Paestum - Museo archeologico nazionale

Attività didattica: La prima e terza domenica di ogni mese #FamilyLabPaestum: Laboratori didattici per famiglie
Prenotazione: Obbligatoria; Telefono prenotazioni: +39 0812395653 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 17:00
Dal 01 gennaio 2018 al 31 dicembre 2018
.

Capaccio, Parco Archeologico di Paestum - Museo archeologico nazionale

Altro: A NATALE REGALATI UNA STORIA TUA: Paestum ti aiuta nella scelta!!!
Prenotazione: Nessuna
Dal 27 novembre 2017 al 31 dicembre 2018
.

Ercolano, Parco archeologico di Ercolano

Mostra: Maiuri pop up Expanded Interiors at Herculaneum
Prenotazione: Nessuna
Dal 17 maggio 2018 al 15 gennaio 2019
.

Napoli, Castel Sant'Elmo e Museo del Novecento a Napoli

Mostra: La Cura di Chiara Coccorese
Prenotazione: Nessuna
Dal 28 gennaio 2018 al 20 dicembre 2018

 
.
EMILIA ROMAGNA
 

Bologna, Museo civico archeologico di Bologna

Mostra: HOKUSAI HIROSHIGE. Oltre l'onda Capolavori dal Boston Museum of Fine Arts
Prenotazione: Facoltativa; Telefono prenotazioni: +39 051 528585
Dal 12 ottobre 2018 al 03 marzo 2019
immagine

Forlì, Musei San Domenico

Mostra: FERDINANDO SCIANNA il viaggio il racconto la memoria
Prenotazione: Facoltativa
Dal 22 settembre 2018 al 06 gennaio 2019
.

Friuli Venezia Giulia

Gorizia,

Mostra: Gorizia e la Grande Guerra.
Prenotazione: Nessuna
Dal 10 luglio 2014 al 31 dicembre 2018
.

Gorizia, Biblioteca statale Isontina di Gorizia

Altro: Progetto Google Books della Biblioteca statale isontina
Prenotazione: Nessuna
Dal 07 novembre 2017 al 01 marzo 2019
.

Lazio

Roma, Complesso del Vittoriano, Ala Brasini

Mostra: Pollock e la Scuola di New York
Prenotazione: Facoltativa; Url prenotazioni: http://www.ticket.it/pollock
Dal 10 ottobre 2018 al 24 febbraio 2019
.

Roma, Complesso del Vittoriano, Ala Brasini

Mostra: Andy Warhol
Prenotazione: Facoltativa
Dal 03 ottobre 2018 al 03 febbraio 2019
.

Roma, Museo e Galleria Borghese

Mostra: PICASSO. LA SCULTURA
Prenotazione: Obbligatoria
Dal 24 ottobre 2018 al 03 febbraio 2019
.

Roma, Museo nazionale del Palazzo di Venezia

Mostra: Armi e potere nell'Europa del Rinascimento
Prenotazione: Facoltativa; Telefono prenotazioni: +39 0632810410 (dal lunedì al venerdì 9.00-18.00; sabato 9.00-13.00); Url prenotazioni: www.art-city.it
Dal 26 luglio 2018 al 27 gennaio 2019
.

Roma, Museo nazionale di Castel Sant'Angelo

Mostra: Prorogata al 27 gennaio 2019 l'esposizione a Castel Sant'Angelo "Filippo Rusuti e la Madonna di San Luca in Santa Maria del Popolo a Roma"
Prenotazione: Facoltativa; Telefono prenotazioni: +39 06 32810410 (dal lunedì al venerdì ore 9.00 -18.00 e il sabato ore 9.00– 13.00)
Dal 19 novembre 2018 al 27 gennaio 2019
.

Roma, Museo nazionale di Castel Sant'Angelo

Mostra: Armi e potere nell'Europa del Rinascimento
Prenotazione: Facoltativa; Telefono prenotazioni: +39 0632810410 (dal lunedì al venerdì 9.00-18.00; sabato 9.00-13.00); Url prenotazioni: www.art-city.it
Dal 26 luglio 2018 al 27 gennaio 2019
.

Roma, Palazzo delle Esposizioni

Mostra: Pixar, tutti i segreti dei film di animazione
Prenotazione: Facoltativa
Dal 09 ottobre 2018 al 20 gennaio 2019
.

Roma, Parco archeologico del Colosseo - Colosseo. Anfiteatro Flavio, e altri luoghi

Mostra: Roma Universalis. L'impero e la dinastia venuta dall'Africa
Prenotazione: Nessuna
Dal 15 novembre 2018 al 25 agosto 2019
.

Roma, Scuderie del Quirinale

Mostra: Ovidio. Amori, miti e altre storie
Prenotazione: Facoltativa
Dal 17 ottobre 2018 al 20 gennaio 2019



Liguria

Genova, Genova - sedi varie

Altro: Vai al Museo con Genova Liguria Gourmet
Prenotazione: Nessuna
Dal 14 aprile 2018 al 31 dicembre 2018
.

Genova, Palazzo ducale di Genova

Mostra: DA MONET A BACON. Capolavori della Johannesburg Art Gallery
Prenotazione: Facoltativa
Dal 17 novembre 2018 al 03 marzo 2019
.

Lombardia

Lecco, Palazzo delle Paure

Mostra: Ottocento Lombardo
Prenotazione: Facoltativa
Dal 20 ottobre 2018 al 20 gennaio 2019
.

Mantova, Palazzo ducale di Mantova - Museo di Palazzo ducale

Mostra: FATO E DESTINO. Tra mito e contemporaneità
Prenotazione: Facoltativa
Dal 08 settembre 2018 al 06 gennaio 2019
.

Milano, Museo nazionale della scienza e della tecnologia Leonardo da Vinci

Mostra: Leonardo da Vinci Parade
Prenotazione: Facoltativa
Dal 19 luglio 2018 al 13 ottobre 2019
.

Milano, Pinacoteca di Brera

Mostra: ATTORNO A INGRES E HAYEZ. Sguardi diversi sulle donne di metà Ottocento
Prenotazione: Facoltativa; Telefono prenotazioni: +39 02 92800361; Url prenotazioni: www.vivaticket.it
Dal 04 ottobre 2018 al 20 gennaio 2019
.

Piemonte

Torino, Musei reali di Torino - Biblioteca reale di Torino

Mostra: IL TESTAMENTO DEL CAPITANO. I giovani e la Grande Guerra tra illusione e realtà
Prenotazione: Nessuna
Dal 25 ottobre 2018 al 02 febbraio 2019
.

Torino, Musei reali di Torino - Galleria Sabauda

Mostra: Un'altra armonia. Maestri del Rinascimento in Piemonte
Prenotazione: Facoltativa
Dal 16 dicembre 2017 al 31 dicembre 2018
.

Torino, Musei reali di Torino - Palazzo Chiablese

Mostra: Tutti gli "ismi" di Armando Testa
Prenotazione: Nessuna
Dal 25 ottobre 2018 al 24 febbraio 2019
.

Sardegna

La Maddalena, Aggius

Altro: Territori del vino e del gusto
Prenotazione: Nessuna
Dal 20 aprile 2018 al 20 dicembre 2018
.

Sicilia

Palermo, Fondazione Sant'Elia

Mostra: Il secolo dei musei 100 capolavori dalle residenze imperiali della Russia Peterhof, Tsarskoe Selo, Gatchina, Pavlovsk
Prenotazione: Nessuna
Dal 11 ottobre 2018 al 11 dicembre 2018
.

Siracusa, Galleria Civica Montevergini

Mostra: ARCHIMEDE A SIRACUSA
Prenotazione: Nessuna
Dal 26 maggio 2018 al 31 dicembre 2019

Toscana

Firenze, Gallerie degli Uffizi - Museo della Moda e del Costume

Mostra: Tracce. Dialoghi ad arte nel Museo della Moda e del Costume
Prenotazione: Facoltativa; Telefono prenotazioni: +39 055294883; Url prenotazioni: http://www.b-ticket.com/b-ticket/uffizi/
Dal 17 dicembre 2017 al 31 dicembre 2018
.

Firenze, MAF Museo archeologico nazionale di Firenze

Mostra: L’Arte di donare. Nuove acquisizioni del Museo Archeologico Nazionale
Prenotazione: Facoltativa; Telefono prenotazioni: +39 055 23575 +39 055 294883
Dal 10 marzo 2018 al 10 marzo 2019
MAF Museo archeologico nazionale di Firenze

Firenze, Palazzo Bartolini Salimbeni

Mostra: Collezione Roberto Casamonti
Prenotazione: Facoltativa
Dal 25 marzo 2018 al 10 marzo 2019
.

Monsummano Terme, Museo nazionale di Casa Giusti

Incontro/Presentazione: Tè a Casa Giusti e incontri musicali 2018
Prenotazione: Nessuna
Dal 21 gennaio 2018 al 18 dicembre 2018
.

Montecatini-Terme, Palazzina Terme Tamerici

Mostra: Kandinsky Color Experience | Mostra immersiva
Prenotazione: Facoltativa
Dal 15 settembre 2018 al 13 gennaio 2019
.

Trentino Alto Adige

Trento, Castello del Buonconsiglio

Mostra: Sotto il cielo d'Egitto. Un capolavoro ritrovato di Francesco Hayez
Prenotazione: Nessuna
Dal 10 novembre 2018 al 24 febbraio 2019
.

Trento, Sala Thun di Torre Mirana, Palazzo Thun

Mostra: Cantiam le montanare. Il primo turismo alpino femminile tra moda e folclore
Prenotazione: Nessuna
Dal 22 novembre 2018 al 28 dicembre 2018
.

Umbria

Perugia, Galleria nazionale dell'Umbria

Mostra: L’ALTRA GALLERIA. Opere dai depositi della Galleria Nazionale dell’Umbria
Prenotazione: Nessuna
Dal 21 settembre 2018 al 06 gennaio 2019
.

Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste

Aosta, Centro Saint Bénin

Mostra: Il mondo di Jacovitti
Prenotazione: Facoltativa
Dal 27 ottobre 2018 al 28 aprile 2019
.

Veneto

Padova, Palazzo Zabarella

Mostra: Gauguin e gli Impressionisti. Capolavori dalla Collezione Ordrupgaard
Prenotazione: Nessuna
Dal 29 settembre 2018 al 27 gennaio 2019
.

Treviso, Casa dei Carraresi

Mostra: Da Tiziano a Van Dyck - Il volto del 500
Prenotazione: Obbligatoria
Dal 26 settembre 2018 al 03 febbraio 2019
.

Treviso, Museo nazionale Collezione Salce

Mostra: Illustri persuasioni. Capolavori pubblicitari dalla Collezione Salce Verso il boom! 1950-1962
Prenotazione: Facoltativa; Telefono prenotazioni: 0422/591936
Dal 29 settembre 2018 al 17 marzo 2019


(*) FONTE: MINISTERO BENI CULTURALI
.
.