martedì 19 maggio 2009

Esplorando la Laguna di Venezia

Una gita alle Isole della Laguna costituisce un piacevole diversivo rispetto alle affollate vie della bellissima Venezia, specialmente a fine settimana.

Murano, celebre per il vetro, è raggiungibile in pochi minuti. Vale la pena allungare ancora un pò il percorso, più a nord, per visitare l'antica Torcello o Burano.

Domenica scorsa ho scelto di visitare la più lontana: Burano, dato che conoscevo le altre.

Partendo da Venezia, il vaporetto ha impiegato più di un'ora per fare tutto il percorso fino all'isola, ma ne è valsa la pena.

Appena si arriva, la prima cosa che colpisce sono le case dipinte da colori vivaci e con le imposte di legno, anch'esse colorate. E' la più pittoresca di tutte le isole lagunari.




Si ipotizza che questa usanza di colorare le case sia dovuta per far riconoscere l'appartenenza ad una determinata famiglia (vi sono pochi e diffusi cognomi), oppure serviva ai pescatori per ritrovare la propria casa in presenza della fitta nebbia, soprattutto d'inverno.

Il nome Burano deriva dalla 'Porta Boreana', chiamata così perchè l'isola è posta a Nord -Est, direzione da cui soffia la Bora. Addentrandosi nel cuore del paese e fiancheggiando le variopinte case ed i verdi canali, si arriva alla piazza Baldassare Galluppi, musicita nativo del posto. Quì è situata la Chiesa di S. Martino con l'alto campanile inclinato, visibile anche a distanza, dovuto ad un pericoloso cedimento.




Un'altra caratteristica dell'isola sono la pesca ed i merletti. Sulle rive dei canali si vedono pescatori intenti a sistemare le barche e le reti, invece sui stretti marciapiedi si aprono vetrine di negozi che espongono merletti e biancheria ricamata.

Inoltre sono famosi la Scuola dei Merletti ed il Museo del Merletto, che esibiscono eleganti esemplari ed antichi manufatti.

Dopo aver mangiato del pesce fresco in una trattoria all'aria aperta, verso il tardo pomeriggio sono tornato felicemente soddisfatto a Venezia.

Suggerisco, a chi non la conosce, di visitarla o di trascorrervi un riposante weekend.

5 commenti:

Angelo azzurro ha detto...

Steafano, che sorpresa, anche tu a venezia!! Io ci sono stata sabato per vedere l'arsenale.
Visto che belle le isole? Devo tornarci anch'io in giugno per un'escursione in gruppo. Non vedo l'ora!
Ciao!!

gturs ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
gturs ha detto...

Che posto meraviglioso, non ci sono mai stata, grazie per avermelo fatto conoscere.....un caro saluto, roberta

Marianna ha detto...

io parto per venezia fra pochisimi giorni,grazie del tuo passaggio

Roberta ha detto...

Fatta, meravigliosa:-)