martedì 13 ottobre 2009

Croissant e caffè per la vittoria contro i Turchi

Ieri mattina, ero in centro di Milano ad aspettare un mio amico che era in ritardo all'appuntamento. Allora ho deciso di andare ad aspettarlo al bar, ordinando il solito caffè e un bel cornetto. Normale, direte voi!
Mentre gustavo il mio ‘croissant’ caldo, mi è venuto in mente una leggenda, che mi raccontava mio nonno, quando ero piccolo. Forse alcuni di voi già la conoscono!

Il ‘croissant’ sarebbe stato inventato dai pasticcieri Viennesi a forma di cornetto, proprio per ricordare la ''mezzaluna turca'' sconfitta l’11 settembre 1683 dalle truppe dell’Imperatore Leopoldo I d’Asburgo e con l’aiuto del re di Polonia Jan Sobieski.
In Polonia ancora oggi si vendono le sigarette ‘’Sobieski’’ in omaggio al sovrano.

Invece Franciszek Jerzy Kulczycki, che svolse attività di spionaggio trafficando con i turchi in sacchi di caffè, fu ricompensato con il caffè (turco) abbandonato dalle truppe Ottomane.
Ciò gli permise di aprire, nel 1684, la prima caffetteria viennese.

Penso che sia una curiosità interessante, o no?

1 commento:

Bruno (di testa e di cuore) ha detto...

questa non la sapevo! c'è però nel nostro paese molta confusione sul "cornetto". Da Roma in su diventa Brioche o croissant, come se "cornetto" fosse una parola non elegante!!
A presto!!! Bruno