martedì 2 febbraio 2010

I Blue-Jans

Sabato mattina mi trovavo in un grande Ipermercato, nel reparto alimentare, per fare la spesa.
Ad un tratto vedo da lontano una persona che si sbracciava, chiamandomi anche per nome.
In verità non avevo capito chi fosse, ma poi avvicinandomi, ho riconosciuto un vecchio collega.
Era da tanto tempo che non ci incontravamo.
Dopo i convenevoli di rito, mi ha chiesto di accompagnarlo sopra, nel reparto abbigliamento, perchè doveva comprare un paio di blue-jeans.
Avviandoci mi racconta che stava cercando i Jeans originali, fabbricati in America.




Gli ho risposto che quelli prodotti in Italia sono ottimi, anche perchè i Jeans sono nati in Italia.
Al momento non mi ha creduto, perchè pensava che io scherzassi! Allora gli ho raccontato la storia dei Blue-Jeans.

''Inizia a Genova (Jeans = di Genova) e indica una tela molto robusta, del genere dei fustagni, di cotone ordito con lino, tinta di blu, utilizzata per indumenti da lavoro.

Anche Garibaldi vestiva in jeans.

Quando si trattò di vestire gli operai del Nuovo Mondo (cow boy, minatori, cercatori d'oro), i produttori Americani scelsero questa tela fabbricata a Genova, chiamandola Blue Jeans.

Col tempo cambiarono con la più morbida versione francese fabbricata a Nimes (de Nimes), storpiato dagli inglesi in denim.
Durante il secondo dopoguerra, il Jeans diventa un indumento per il tempo libero, la vita all'aperto, e torna in Italia come il simbolo dell'abbigliamento casual più indossato al mondo. Anzi, i produttori Italiani, sono i più bravi a sottoporre i jeans a trattamenti particolari, quali l'imitazione di un usura naturale, oppure macchiato, resinato, strappato.''


Dopo questa breve storiella, il mio amico si è convinto ed ha acquistato un bel paio di blue-jeans prodotti da una azienda italiana.

3 commenti:

alessandra ingrid ha detto...

Interessante ! Non sapevo che anche Garibaldi indossasse il jeans .

Buona giornata Stefano,ciao :)

Angelo azzurro ha detto...

Si, conoscevo la storia del jeans, ma non che garibaldi l'indossasse pure...
ciao!

Stefano ha detto...

Garibaldi già conosceva i Jeans e pertanto era solito indossarli, prima quando era stato a combattere in America del Sud, poi quando era partito da Genova-Quarto nel 1860, per la famosa Spedizione dei Mille verso la Sicilia per unificare l'Italia.
Ciao e a presto. Stefano