giovedì 22 aprile 2010

Il vino di Milano: San Colombano

Ieri pomeriggio tornando da Lodi, ho percorso la statale per raggiungere Milano, perchè in Autostrada c'era stato un grosso incidente. Nel frattempo, mentre viaggiavo a bassa velocità, la mia attenzione si sofferma su un cartello che segnalava verso la collina, il piccolo borgo ed il castello di San Colombano al Lambro. Subito seguo quella indicazione per andare a visitarlo, sapendo anche che in quella zona ci sono tante vigne ed alcune aziende vitivinicole.


San Colombano è il nome di un monaco, abate, missionario evangelizzatore irlandese che quì lasciò il segno del suo apostolato convertendo al Cristianesimo le tribù padane stanziate sulle rive del fiume Lambro.
Se curiosi sono i vini prodotti sulla collina di San Colombano, proprio per la particolarità della zona di produzione, non è da meno l’origine del nome del paese collinare e della viticoltura stessa. Entrambi pare siano dovuti al frate irlandese Colombano, successivamente elevato al rango di Santo dalla Chiesa per la meritoria opera di evangelizzazione compiuta.
Non si sa se tra le due cose - vale a dire, in che modo, la viticoltura abbia aiutato l’evangelizzazione o viceversa - ma è bello pensare che una Doc abbia una così nobile origine. E’ comunque verosimile che la coltivazione della vite si sia diffusa in questi luoghi e proprio in quell’epoca grazie all’opera dei monaci seguaci del frate irlandese, legati alla coltivazione della vite da esigenze di culto e guidati dalla conoscenza delle opere di agronomia dei classici, che gli amanuensi dell’ordine ricopiavano su pergamene.
Concludendo, volevo trovare qualche cantina aperta, ma non ci sono riuscito perchè ormai era tardi. Allora ho ripreso la strada per tornare a Milano ma sono sicuro che andrò di proposito un'altra volta, perchè merita dedicare una intera giornata per visitare questi luoghi meravigliosi.

2 commenti:

gturs ha detto...

Ciao Alessandro, pur essendo lombarda visitando il tuo blog scopro cose che non conoscevo.
Grazie;))
Un caro saluto, Roberta.

lore ha detto...

ciao..sono loredana di "spizzichi" (spizzichi.blogspot.com)...ho letto il tuo post...volevo dirti che io abito proprio all'inizio della collina dei vigneti ...e il vino di questa zona è davvero buono ...quando vorrai passare di nuovo da san colombano ..in verità io abito a miradolo terme che è al di qua della collina ...dimmelo che ti darò le indicazioni necessarie per trovare le cantine
a presto...