martedì 14 dicembre 2010

Fare shopping a Milano

Domenica scorsa sono tornato dal lungo ponte di S.Ambrogio e mi sono accorto che in centro di Milano c'era un via vai di turisti, soprattutto stranieri, ma anche molti italiani.
Chi viene a Milano, soprattutto nel periodo natalizio, una passeggiata per via Manzoni e le vicine via Montenapoleone, Corso Vittorio Emanuele e via della Spiga, a fare shopping è d'obbligo.



Via Montenapoleone fu costruita in gran parte nella prima metà dell'Ottocento ed è oggi considerata la via più aristocratica di Milano, ricca di negozi e gallerie d'arte.

Ma oltre alle vetrine non dimenticarsi di guardare alcuni dei palazzi più signorili della città, soprattutto in via Manzoni, come il settecentesco Palazzo Gallarati Scotti e quello Borromeo D'Adda, dove venne ospitato Stendhal.

Corso Vittorio Emanuele, ricostruito interamente dopo l'ultima guerra mondiale, ha ormai perso i suoi caratteri originariamente ottocenteschi. E' anch'esso ricco di negozi e ospita l'ottocentesca chiesa di San Carlo al Corso, ispirata al Pantheon romano.


Infine Via della Spiga, considerata una delle zone più lussuose, è uno dei maggiori centri dello shopping dell'alta moda a livello mondiale. A differenza di Via Monte Napoleone, che permette il passaggio con auto,  via della Spiga è chiusa al traffico e non presenta asfalto. In poche parole è una delle vie più famose del “quadrilatero della moda” di Milano e ospita oggi molti negozi delle case di alta moda.

Sono sempre felice osservare tanta gente in giro per la città a fare shopping, con tante borse colorate piene di regali!
Vuol dire che la gente compra e di conseguenza supereremo l'attuale crisi economica? Forse...........

Nessun commento: