martedì 15 febbraio 2011

Restauro del film ''Miracolo a Milano''


Un capolavoro del cinema italiano è stato miracolosamente restaurato in digitale.

Nel giorno di San Valentino, sono stato invitato al Teatro Strehler di Milano a rivedere la proiezione del capolavoro di Vittorio De Sica del 1951, ''Miracolo a Milano'', Palma d'Oro a Cannes.
I promotori dell'iniziativa sono stati, oltre al Comune di Milano, la Sea Aeroporti,  l'Associazione Amici di V.De Sica e i figli del famoso regista, i quali hanno dichiarato, prima della proiezione, che questo restauro è anche un atto di omaggio all'immaginario di Cesare Zavattini, autore del soggetto.

 


Per chi non lo ha mai visto, spiego che è un film di genere fantastico dove i toni apparentemente fiabeschi, in realtà contengono una feroce satira sociale.
Insieme a ''Ladri di Biciclette'' questo capolavoro si colloca nella storia del cinema come film di importanza mondiale.
Divertente, commovente, anche con effetti speciali, ( i disoccupati che volano a cavallo di scope in Piazza Duomo), il film racconta la scoperta del petrolio nella periferia milanese da parte di una comunità di barboni. 

E' stata una fortuna averlo rivisto e ne sono veramente felice.

5 commenti:

Ambra dB ha detto...

Che meraviglia. Naturalmente l'avevo visto a suo tempo e ne ero rimasta entusiasta. Un grande successo della tecnologia questa possibilità di recuperare opere d'arte che altrimenti andrebbero perdute.

Stefano ha detto...

Per me rimane uno dei più belli e importanti film fantastici del '900 e ne è valsa la pena salvarlo. Ambra ti ringrazio per essere passata dal mio blog. Ciao, Stefano

Adriano Maini ha detto...

Molto delicato, e doveroso, ricordare Cesare Zavattini!

Stefano ha detto...

Ciao Adriano
è giusto ricordare anche il grande Cesare Zavattini. Buona giornata
Stefano

Luigi ha detto...

hee quelli si che erano capolavori...
a presto