venerdì 1 aprile 2011

L'ANGOLO DEL BUONUMORE



Domande inutili


Ad un pescatore di Piombino gli si avvicina un signore che gli chiede:
- Sta pescando?
E lui, senza scomporsi, risponde:
- No, sto facendo il tiro alla fune con un mio amico che abita sull’isola d’Elba…



Lapidi


- Hai saputo del povero Carlo?
- Si, se n’è andato all’improvviso… Chi l’avrebbe mai detto?
- Già, e lo sai che cosa ha voluto che venisse scritto sulla lapide?
- No, che cosa?
- ‘’ Ve lo dicevo che stavo male ’’…



Lettere anonime


Giulia trova sulla scrivania del marito un lettera, in cui un anonimo avverte:
‘’Caro signore, è bene che lei sappia che sua moglie ogni giorno, alle quattro precise, si trova con un uomo al Bar Excelsior’’.
Terrorizzata per essere stata scoperta, decide di passare al contrattacco, prima che sia lui ad affrontarla.
- Renzo, quella lettera abominevole non dice il vero!
- Lo so, cara – risponde il marito, - tu non sei mai puntuale!



A Roma

Un tizio arriva con la macchina, piuttosto scassata, davanti a Montecitorio e posteggia proprio in mezzo alla strada.
Un vigile gli si avvicina e gli dice: ''Ma cosa fa?
Non si può parcheggiare qui!'
'Perchè? 'Come perchè? 'Perchè qui passano Ministri, Deputati, Senatori...''
E il tizio: 'E che mi frega? Tanto io ho l'antifurto!

10 commenti:

Luigi ha detto...

fantastiche!!!

Stella ha detto...

Fortissime!

Valentina ha detto...

Ahahahaha!!!!!!Un pò di buon umore quando si lavora non guasta mai!!!!!

Ambra ha detto...

Divertentissimme! L'ultima poi!! ...

Adriano Maini ha detto...

Formidabili! Ma mi sa che i toscani, come al solito, su queste cose abbiano una marcia in più ...

Stefano ha detto...

Ciao Luigi
Ti ringrazio. Stefano

Stefano ha detto...

Cara Stella
è da tanto tempo che non ti sento!
Grazie per essere passata dal mio blog.
Ciao, Stefano

Stefano ha detto...

Ciao Valentina
sono felice che ti siano piaciute
ed hai riso. Grazie. Stefano

Stefano ha detto...

Ambra, è vero!
L'ultima barzelletta rispecchia il pensiero
di tanti italiani verso i politici.
Ciao Stefano

Stefano ha detto...

Ciao Adriano
è vero che i toscani sono fortissimi nelle battute. Delle volte hanno delle battute all'inglese. Buona Serata.
Stefano