lunedì 4 aprile 2011

Tagliatelle domenicali



Domenica scorsa sono andato, come spesso accade, a Riva del Garda a trovare la mia anziana suocera.
A mezzogiorno con dei nostri amici ci siamo ritrovati in un ristorante di cui il proprietario, che è un mio conoscente, ci ha proposto delle tagliatelle veramente ottime.  Ve li propongo quì di seguito (mi ha dato la ricetta). Magari li potrete provare a farle durante le vacanze di Pasqua.

Ingredienti (dosi per 4 persone)

400 g di tagliatelle all’uovo, 400 g di carne tritata, 300 g di pelati, 2 mozzarelle, 50 g di burro, 50 g di pecorino, 1 tazza di pisellini lessati, 1 bicchiere di vino bianco secco, 4 carote, 2 cipolle, 1 costa di sedano, farina, olio, sale, pepe


Procedimento

In un tegame lasciate scaldare una noce di burro con due cucchiai d’olio e insaporitevi cipolle, sedano e carote finemente tritati. Aggiungete la carne, fate colorire, irrorate con il vino e lasciate evaporare. Aggiungete i piselli e i pelati spezzettati, salate, pepate e cuocete mezz’ora. Passate tutto al mixer e con il composto ottenuto fate delle palline, infarinatele e friggetele in olio bollente. Lessate le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolatele al dente, distribuitele in una pirofila a strati alternandole con altri di mozzarella a dadini, salsa di pomodoro, palline di carne e pecorino grattugiato fino a esaurimento degli ingredienti. Spolverizzate con fiocchetti di burro e ponete in forno a 160° per circa dieci minuti. Ritirate spolverizzate pecorino e pepe. Buon appetito.

Il Vino che ci ha consigliato è stato: Terre di Franciacorta Bianco

11 commenti:

Ambra ha detto...

mmmmhhh devono essere buonissime. Un bel piatto robusto. Dopo non sarei in grado di mangiare null'altro. Mi tengo la ricetta.

Adriano Maini ha detto...

Questo é un colpo proibito! Qui c'é gente sin troppo golosa!

Stefano ha detto...

Cara Ambra
Dalla descrizione sembra un piatto ''robusto'', ma mangiandolo è abbastanza leggero e delicato.
Appena avrai del tempo, prova a prepararle.
Ciao. Stefano

Stefano ha detto...

Ciao Adriano
anch'io sono goloso. Dopo aver mangiato questo buon primo, sono passato subito alla frutta e al caffè. Buona giornata.
Stefano

Valentina ha detto...

Si certo che questo è un vero attentato alla mia gola e alla mia linea....mamma mia dev'essere stata una cosa eccezzionale......Proverò.

Stefano ha detto...

Brava Valentina
Ti conviene provarle almeno per una volta.
Per un giorno la tua linea non ne risentirà, anche perchè, dalla tua foto, vedo che sei molto magra! Grazie e a presto.
Stefano

Ambra ha detto...

Ciao Stefano.
Ho visto il tuo commento. Vi metto subito in nota e ci sentiamo più in là per i dettagli.

Stefano ha detto...

Cara Ambra
Forse mi sono espresso male nel commento.
Attualmente dovrei venire solo io, quindi prenoterai soltanto per una persona.
Poi per venire da Milano a Bologna mi metterò d'accordo con qualche blogger della mia zona.
Scusami e a presto
Stefano

lella ha detto...

e vai ancora con le ricette.Ottima direi e poi con un bel Franciacorta,cosa si può chiedere di più....
grazie per l'imput
Lella

Stefano ha detto...

Grazie a te, Lella.
Quelle poche ricette, che mi piace condividerle,li pubblico perchè secondo il mio gusto sono ritenute buone, soprattutto i primi piatti.
Ciao, Stefano

Valentina ha detto...

EhEhEh Stefano, metto le foto giuste io......