mercoledì 5 ottobre 2011

L'orologio di Palazzo Vecchio a Firenze


Ieri ero a Firenze. Se ci passate anche voi, per curiosità, andate ad osservare l'orologio di Palazzo Vecchio in Piazza della Signoria.
L'orologio simbolo di Firenze è senza dubbio quello della Torre di Arnolfo, che sormonta il Palazzo della Città. Il grande segnatempo fu originariamente costruito dal fiorentino Nicolò Bernardo nel 1353, in un'officina in una via in prossimità del Duomo che da allora venne chiamata via dell'Oriuolo.
Fu però rimpiazzato nel 1667 da uno realizzato da Giorgio Lederle di Augusta (Germania) e montato da Vincenzo Viviani, che è tuttora funzionante.

L'orologio della Torre di Arnolfo, azionato da un congegno elettromeccanico restaurato nel 2008 insieme a quello delle campane, ha la particolarità di avere una sola lancetta. Le mezzore e i quarti d'ora vanno quindi calcolati in base all'esatto spostamento della lancetta sul quadrante.

4 commenti:

Adriano Maini ha detto...

Sono sempre stato distratto, allora, dalla possanza della torre ...

Stefano ha detto...

Adriano
l'ho scoperto per caso, guardandolo
ciao

Rita Baccaro ha detto...

Manco da Firenze da circa 6 anni, ma se dovessi capitarci ancora mi ricorderò del tuo consiglio.
Sai, anch'io ho aperto un blog per la voglia di incontrare, comunicare, scambiare sensazioni d emozioni, condividere passioni e letture, ascolto di musica e credo che il web apra molto orizzonti e possibilità.
Ciao a presto

Stefano ha detto...

Cara Rita
grazie per essere passata dal mio blog.
Ciao