venerdì 26 aprile 2013

A tavola con i Duchi di Milano

In ambienti nobiliari del Rinascimento, come la Corte Ducale di Milano, la cacciagione era quasi uno ''status symbol'' e nei giorni precedenti il banchetto si predisponevano battute di caccia per procurare la selvaggina: cervi, cinghiali, lepri, anatre ma anche orsi, aironi, pavoni venivano allestiti in modo scenografico.


In una ricetta, trovata in un vecchio libro sulla Storia di Milano, si legge:




''Prendi un pavone e fallo arrosto come se volesse stare seduto e fosse vivo e quando è completamente arrostito, prendilo e fallo raffreddare, poi ricopri con le piume tutto il suo corpo e servilo come se fosse vivo.''

Voglio aggiungere che questo ''prelibato cibo'' era apprezzato sia nelle Corti Italiane che in quelle Europee e naturalmente veniva accompagnato dal vinello ''leggero e cotto''  prodotto e coltivato in loco.

5 commenti:

Ambra ha detto...

Mamma mia, mi sembra terribile l'idea di presentare il pavone come fosse vivo! Non è più per i nostri gusti e il nostro palato.

Stefano ha detto...

Cara Ambra
Purtroppo è vero!
Nell'antichità era d'uso.
Comunque preferisco un ossobuco e un buon risotto.
Ciao

Anonimo ha detto...

Yesterday, whіlе I wаs at work, my cousin stole
my aρplе ipad and tested to see if it сan ѕurviѵe a 25 foot dгop, just so she сan be a yоutube ѕenѕаtіon.
Mу applе ipad is now destroyed and she has
83 views. I know this is сompletely οff toρic but I had to shаre it
with someone!

my pаge ... Hemorrhoids

Stefano ha detto...

I am sorry!
Thank you for your passage in my blog.

Anonimo ha detto...

You should also check out how prints would look like in different font styles or sizes. So far, these print can give you some of the many advertisements published on magazines. The jobs of 50 workers at a newspaper stickersing works near Norwich are under threat.
stickers Between the low cost and easy to Print. Step 4 There are radio buttons on the Labelser's operation panel, press down on the right.