mercoledì 11 dicembre 2013

Viaggio a Budapest

Non avevo mai immaginato che Budapest. capitale dell'Ungheria, fosse una splendida città!
Non credevo che avesse tantissimi Stabilimenti Termali. Invece, dopo averla visitata, ho cambiato idea!

Stabilimento Termale
 

Ad ottobre ero andato in auto a Vienna e dopo alcuni giorni di permanenza, dovendo ritornare in Italia, ho deciso di non fare ancora la stessa strada dell'andata, ovvero dal Passo del Brennero, ma dalla Slovenia via Lubiana, passando però prima  dall'Ungheria.

Il Vecchio Ponte sul Danubio

Attraversata dal romantico Danubio, con le colline di Buda a occidente e Pest nella grande pianura a oriente, Budapest l'ho collocata tra le più belle città della Mitteleuropa.
Grazie alla sua movimentata e spesso amara storia, alla sua incredibile architettura e al suo ricco patrimonio culturale, si è meritata il soprannome di 'Parigi dell'Est'.
Infatti ha un'identità complessa, a metà tra il lusso occidentale e la semplicità delle tradizioni.

Il Danubio

La città, che sorge a cavallo di una leggera curva del Danubio che è navigabile, è caratterizzata da ampi viali, parchi lussureggianti e raffinate terme.
L'atmosfera che si respira deriva dal fatto che i suoi edifici furono costruiti in gran parte durante il boom industriale, periodo di massimo splendore della città.

Cattedrale di Santo Stefano a PEST

Danneggiata gravemente durante l'assedio sovietico, la città fu ricostruita nel dopoguerra.
Nel 1956 Budapest fu uno dei maggiori teatri della rivolta d'Ungheria e dei conseguenti scontri tra la popolazione e le truppe sovietiche, che portarono alla sconfitta degli insorti e alla repressione.



La Piazza degli Eroi

Dopo la caduta del regime comunista (1989), la città ha riallacciato i suoi tradizionali legami economici e culturali con l'Europa occidentale, ponendosi come capofila nel tumultuoso passaggio al capitalismo dei paesi centro europei ex socialisti.
A partire dagli anni novanta, seguendo una linea di tendenza comune a tutta l'Ungheria, Budapest ha subito un calo demografico causato dall'emigrazione e dalla decrescita naturale della popolazione.



La Cattedrale di San Mattia a BUDA


La parte più bella della città è BUDA con gli antichi Palazzi Asburgici e la Cattedrale di San Mattia, mentre a PEST si trovano tanti Musei, la famosa Piazza degli Eroi, il vecchio ponte sul Danubio e il Palazzo del Parlamento. secondo in Europa come larghezza, dopo quello Inglese.

Il Palazzo del Parlamento Ungherese

Mi sono fermato soltanto due giorni a Budapest, ma sono ritornato in Italia veramente soddisfatto per aver visitato e scoperto per caso una città Europea, gradevole. affascinante ed elegante.

4 commenti:

Annamaria ha detto...

Grazie, Stefano, di questo bellissimo réportage! Non conosco Budapest, ma mi hai fatto venire un gran desiderio di visitarla.
A presto!!!

Ambra ha detto...

Hai ragione Stefano, Budapest è proprio una splendida città. Ci sono arrivata un po' di anni fa in auto e sono rimasta incantata. Magnifico anche il Ponte delle catene sul Donau. Come tu dici è una città che porta in sé le tracce della Mitteleuropa, ma anche quelle degli anni al di là della cortina di ferro.

Stefano ha detto...

Grazie Annamaria
ti consiglio di andare!!!
Un abbraccio

Stefano ha detto...

Cara Ambra
è proprio una bella città!
A presto. Ciao