sabato 25 gennaio 2014

Milano - Stadio di San Siro

In realtà ormai si chiama Stadio 'Giuseppe Meazza' ma è conosciuto da tutti come 'San Siro', perchè fino al 1980 veniva chiamato Stadio San Siro, dal nome del quartiere in cui sorge.
Destinato prevalentemente al calcio, fin dagli anni settanta ospita anche concerti di grande richiamo internazionale; nel 2009 ha anche ospitato un incontro della Nazionale italiana di rugby impegnata contro la Nuova Zelanda, facendo registrare la massima affluenza in Italia per un incontro di tale disciplina.


Lo Stadio Giuseppe Meazza è il più capiente d'Italia, con 81.277 posti complessivi (di cui 80.018 distribuiti nei tre anelli), nonché uno degli impianti calcistici più famosi e prestigiosi del mondo, tanto da essere stato soprannominato la "Scala del Calcio".  L'impianto ospita gli incontri interni del Milan e dell'Inter.

La costruzione dello stadio iniziò nel 1925  dagli ingegneri Stacchini e Cugini, grazie al sostegno di Piero Pirelli (all'epoca presidente del Milan) e fu ufficialmente inaugurato il 19 settembre 1926, con la partita amichevole tra Inter e Milan.



L'impianto era di proprietà del Milan e vi giocavano solamente i rossoneri. L'Inter disputava le sue partite all'Arena Civica, e iniziò a giocare a San Siro a partire dal 1947, quando l'impianto era già diventato proprietà del Comune di Milano, che lo acquisì dal Milan nel 1935.
Nel 1980 lo stadio fu intitolato a Giuseppe Meazza (1910-1979), storico calciatore sia dell'Inter che del Milan e campione del mondo con la Nazionale nel 1934 e nel 1938.

In occasione del mondiale 1990, disputatosi in Italia, lo stadio venne profondamente rinnovato dagli architetti Ragazi e Hoffer, con la costruzione del terzo anello e della copertura e con l'inserimento di 12 torri cilindriche in cemento armato.  Le quattro torri principali che sostengono la copertura, contengono gli accessi alle Gradinate superiori, ai Servizi e ai Bar.



Nell'agosto 2009 è stato inserito al secondo posto nella classifica del Times sugli stadi più belli al mondo. Nel novembre 2010 il Comune e le due società utilizzatrici dell'impianto, Milan e Inter, hanno modificato gli accordi sull'affitto dell'impianto per favorire i lavori di ammodernamento dello stesso per farlo rientrare nella Categoria 4 UEFA.

L'impianto meneghino si appresta a ospitare numerosi eventi sportivi a livello internazionale, ad iniziare dal maggio 2015 in occasione dell'EXPO 2015, quando ospiterà la finale di Heineken Cup di Rugby.

4 commenti:

Renato ha detto...

Caro Stefano, quanti ricordi mi vengono in mente leggendo questo post, soprattutto i derby tra Inter e Milan che ho sempre visto!
Grazie

Stefano ha detto...

Ciao Renato
sono contento che ti sia piaciuto questo post. A presto.

Ambra ha detto...

Ma sai, Stefano, che a me lo stadio di San Siro non piace per niente?. Premetto che all'interno non l'ho mai visto e non sono appassionata di calcio, però quella struttura imponente sì, ma anche molto pesante non mi pare di gran gusto.

Stefano ha detto...

Cara Ambra
La struttura esterna può piacere o no! Ma quando sei dentro riesci a vedere tutto e sentire le voci dei giocatori. In altri stadi non riesci a vedere bene tutto, vedi solo dei puntini.
Per niente San Siro è chiamato la ''Scala del Calcio''
Un abbraccio.