martedì 14 aprile 2015

L'Album di Milano

Il Corriere della Sera e BPM hanno realizzato ''l'Album di Milano'', una raccolta di figurine disegnate da Emilio Giannelli con i personaggi storici, che fecero grande la città, ed anche per ripercorre la storia di Milano dal 1865 ai giorni nostri.



Si tratta di 150 ritratti disegnati da Giannelli e ritengo che siano dei piccoli capolavori allegati al settimanale ''Sette'' del Corriere del venerdì.
Tra i personaggi milanesi  spiccano esponenti dell'industria (Pirelli, Bocconi), dell'editoria (Rizzoli, Feltrinelli), della cultura (Manzoni, Montale, Gadda), della musica (Toscanini, Jannacci), etc...


Manzoni e Verdi
In poche parole questo Album è un omaggio ai grandi che hanno fatto la storia di Milano: uomini e donne, che in ambito politico, economico, culturale, nel settore della moda, design e sport, hanno lasciato per sempre un’impronta in città.
Non vedo l'ora di avere in mano la raccolta completa delle splendide figurine, per mettere questo magnifico volume negli scaffali della mia biblioteca insieme agli altri libri dedicati a Milano.


Bramieri e M. Melato

Da bambino ho fatto la collezione di figurine dei calciatori, degli animali, dei personaggi storici, ma non ho mai terminato la collezione. L'unica collezione completa che ho ancora oggi e quella delle auto storiche.
Le figurine dell’Album di Milano non si potranno comprare normalmente in edicola, ma che ogni venerdì con ''Sette'' uscirà una nuova bustina con 10 nuovi personaggi, uguali per tutti.
Chi andrà in edicola ogni venerdì mattina, completerà la raccolta nel medesimo momento. Non ci saranno doppioni. E quindi non sarà ci lo scambio come una volta!
 
Penso che queste figurine si trovino soltanto nelle edizioni vendute solo a Milano e Provincia, perché in altri posti non le ho mai viste!
 

4 commenti:

Francesca ha detto...

Che bella iniziativa!!!
Ciao, Francesca

Stefano ha detto...

Grazie Francesca, a presto.

Ambra ha detto...

Davvero curiosa questa pubblicazione!

Stefano ha detto...

Ciao Ambra
Questa pubblicazione sui personaggi importanti di Milano è curiosa ma anche interessante!
Un caro abbraccio.