martedì 21 marzo 2017

Le Giornate FAI di Primavera


Sabato 25 e domenica 26 marzo 2017 si svolgerà la venticinquesima edizione delle Giornate FAI di Primavera, la più grande festa di piazza italiana dedicata alla cultura e all'ambiente.
Per celebrare i 25 anni dell'evento, il FAI quest'anno garantirà l'apertura straordinaria di oltre 1000 siti in 400 località in tutta Italia, molti dei quali poco conosciuti, inaccessibili ed eccezionalmente visitabili.

Tutto questo sarà possibile anche quest'anno solo grazie al lavoro capillare e all'impegno di più di 7500 Volontari organizzati dalle 119 Delegazioni FAI in tutta Italia, a 87 Gruppi FAI e a 35000  Giovani ''apprendisti ciceroni''. Il Presidente Mattarella ha voluto ringraziare tutti con un gesto importante, la consegna di una Targa per i 25 anni delle ''Giornate FAI di Primavera'', che scrive un'altra pagina importante nella storia del FAI.

La prima edizione

Il 20 marzo 1993 le parole di Giulia Maria Crespi, storica fondatrice e oggi presidente onorario del FAI, si concretizzano in un grande evento unico in Italia: 50 tesori nascosti del nostro patrimonio storico vengono aperti in 30 città grazie all'impegno delle Delegazioni e alla disponibilità dei volontari che accompagnano i visitatori, raccontando storie e personaggi di un'Italia che rischia di essere dimenticata.
È la prima edizione delle Giornate FAI di Primavera ed è subito un successo. L'idea di un'“Italia nascosta” da scoprire e da salvare appassiona il pubblico mentre l'evento introduce un concetto pionieristico per il nostro Paese: quello della possibile cooperazione tra pubblico e privato nel segno della salvaguardia e della valorizzazione dei beni culturali.

Grazie all'impegno dei Delegati FAI, che nei panni di Volontari attivi sul territorio mettono a disposizione della missione della Fondazione le proprie conoscenze scientifiche e culturali e le proprie capacità organizzative e di mediazione con gli enti locali, il progetto arriva a coinvolgere numerose istituzioni: dalle Regioni alle Soprintendenze, dalle Province ai Comuni.
Perché le Giornate FAI attraverso la scoperta dei suoi luoghi raccontano il territorio, la sua memoria e la sua identità così come le conservano le persone che lo vivono ogni giorno.
Dalle persone per le persone: edizione dopo edizione, cresce la passione per questo evento unico in Italia insieme al numero dei beni aperti e dei comuni coinvolti.


25 anni nel segno dell'Italia più bella.
 
Far conoscere un'Italia mai vista e attraverso questa esperienza non solo arricchirsi culturalmente ma ritrovare la propria identità e riscoprirsi parte di un'Italia bella, che merita cura, rispetto e protezione. È questa la magia delle Giornate FAI di Primavera, che siamo certi, si ripeterà grazie a voi anche quest'anno in 1000 luoghi straordinari di tutta Italia.
Per l'elenco dei luoghi aperti nelle varie Regioni Italiane, andare nel sito: www.fondoambiente.it

Andate il 25 e 26 marzo per festeggiare l'arrivo della Primavera e il valore del patrimonio d'arte e natura che rende unico il nostro Paese ed anche per favorire la raccolta fondi intitolata ''Insieme cambiamo l'Italia'' inviando un sms o telefonando al 45517.


7 commenti:

Annamaria ha detto...

Grazie, Stefano, sempre impegnatissimo in queste belle iniziative!!!
Un abbraccio!!!

Stefano ha detto...

Se passi Domenica 26 da Villa Necchi a Milano, sarò lì a fare la guida
dalle 14,00 alle 17,30. Grazie a te!
Un abbraccio!!!

Anonimo ha detto...

Grazie, Stefano, ma questa domenica sarà difficile!
Un abbraccio!!!

Annamaria ha detto...

Non capisco perché il messaggio risulta anonimo. Sono Annamaria e sono collegata a blogger,

EriKa Napoletano ha detto...

Anch'io ho parlato delle giornate FAI nella mia Puglia. Un caro saluto.

Stefano ha detto...

Cara Annamaria
forse involontariamente hai scelto sui commenti
l'identità ''Anonimo''.
Comunque non ti preoccupare, avevo già capito che eri Tu!
Buon Weekend.

Stefano ha detto...

Ciao Erika
ho già visto che anche tu hai parlato delle
Giornate FAI in Puglia. Non posso lasciarti un commento perché mi risulta inattivo dal mio computer da qualsiasi identità che io scelgo.
Io sarò domenica, come guida FAI a Milano, a Villa Necchi Campiglio!
Buon Weekend anche a te! Ciao