mercoledì 25 ottobre 2017

I capolavori d'Arte di Milano

Milano è una città ricchissima di opere d'arte (anche se in tanti non lo sanno), molte delle quali di fama internazionale. Ora è giunto il momento che ai cittadini Milanesi, ma anche a coloro che vengono a Milano da altre città, si presenta un'occasione preziosa per conoscere o scoprire opere esposte in Musei o Spazi espositivi della città.

Qui di seguito vi segnalo alcune delle più importanti opere permanenti o capolavori d'arte, da me scelte, assolutamente da scoprire e visitare:
----------------------------------------------------------------------

Quarto Stato di Pellizza da Volpedo - Museo del '900 - P.zza Duomo




Attesa. Concetto Spaziale di L.Fontana - Museo del '900



-----------------------------------------------------------------------------------

Il Bacio di F.Hayez - Pinacoteca di Brera - Via Brera, 28



Sposalizio della Vergine di R.Sanzio - Pinacoteca di Brera



Ritratto di A. Manzoni di F.Hayez - Pinacoteca di Brera


Cristo morto nel Sepolcro di A. Mantegna - Pinacoteca di Brera



Pala Montefeltro di P. della Francesca - Pinacoteca di Brera

-----------------------------------------------------------------------------------

Canestra di frutta di Caravaggio - Pinacoteca Ambrosiana- P.zza Pio XI


Ritratto di Musico di Leonardo da Vinci - Pinacoteca Ambrosiana


------------------------------------------------------------------------------------
E poi...

L'Ultima Cena di Leonardo da V.- Cenacolo - P.zza S.Maria delle Grazie

Pietà Rondanini di M.Buonarroti  - Castello Sforzesco - P.zza Castello

Ciclo di Affreschi di B.Luini - Chiesa S.Maurizio - C.so Magenta 13

Ritratto di donna di P.Pollaiolo - Museo Poldi Pezzoli-Via Manzoni 12

Ebe di A. Canova - GAM -Via Palestro, 16

Villa Necchi Campiglio di Portaluppi+Quadri del '900 - Via Mozart 12

--------------------------------------------------------------------------------------

Andate e buon divertimento!

martedì 17 ottobre 2017

''Summertime'': Tormentone estivo

Carissimi amiche ed amici Bloggers, finalmente ora sono tornato definitamente!

Quest'anno, come sempre, tra Luglio ed Agosto sono stato in Trentino. A metà Settembre sono andato a Roma a trovare la mia nipotina, dato che  iniziavano  le scuole. 

In sintesi, (se interessa a qualcuno), vi racconto cosa ho fatto durante il periodo di vacanza:

- Luglio è trascorso abbastanza bene con i due nipotini (senza genitori) tra parchi giochi, varie gelaterie, bagni in piscina o sul Lago di Garda, qualche passeggiata in montagna ma soprattutto gestire i compiti delle vacanze!


Il Lago di Garda Trentino al tramonto
-Agosto è trascorso discretamente fino alla metà del mese con un po' di ''più movimento''.
Ovvero sono arrivati i genitori dei nipotini, ovvero i miei due figli, venuti per due settimane prima che andassero al mare in vacanza con tutta la loro famiglia.
Dico ''più movimento'' perché ognuno di loro, giustamente, vive la vacanza in assoluta ''anarchia'', ovvero senza guardare l'orologio...

Finalmente dopo Ferragosto sono andati via tutti al mare; così io e mia moglie abbiamo iniziato ad ''assaporare'' bene il nostro periodo vero di vacanza, non per fare ''chissà che cosa?'', ma almeno ci siamo dedicati  a delle gite a Mantova, in Alto Adige per delle passeggiate in alta montagna, incontrare amici, visitare alcune mostre.!!!

- Settembre: Come già detto , prima una settimana a Roma, poi due giorni per visitare Mantova, Solferino e San Martino della Battaglia.

A proposito di Mostre, sono andato a visitarne due molto importanti:
 
Una al Castello del Buonconsiglio di Trento su ''Il Rinascimento di Marcello Fogolino'', famoso pittore veneto del '500.
L'altra al MART di Rovereto su ''l'Eterna Bellezza nell'Arte Italiana del primo Novecento''.

Il Castello del Buonconsiglio di Trento svela, con un’ampia mostra, la grandezza di Marcello Fogolino. L’iniziativa, che si sviluppa in collaborazione con i Musei Civici di Vicenza, dove è nato, e la Pinacoteca di Palazzo Chiericati, riscopre un artista notevolissimo ma la cui fama di pittore venne offuscata dalle sue vicende private. La condanna per l’omicidio di un barbiere, commesso, pare, insieme al fratello Matteo, la messa al bando, l’attività di spionaggio a favore della Serenissima, gli alti e bassi con la committenza delineano un personaggio dalle tinte forti.
Dopo le grandi mostre monografiche dedicate ai pittori che affrescarono il maniero ovvero Girolamo Romanino e i fratelli Dosso e Battista Dossi, il Castello del Buonconsiglio rende ora omaggio al terzo artista che contribuì alla decorazione del Magno Palazzo.


Fogolino - Madonna con Bambino e Santi

La rassegna intitolata “Ordine e bizzarria. Il Rinascimento di Marcello Fogolino”, inaugurata il 7 luglio 2017 e chiuderà il 4 novembre, vuole far conoscere al grande pubblico il ''pittore errante'' che fu costretto a una forzata permanenza in Trentino, ma che riuscì a guadagnarsi, con la sua opera, la fiducia del principe vescovo Bernardo Cles fino a divenirne il pittore di corte e, poi, del suo successore, il principe vescovo Cristoforo Madruzzo, organizzatore del Concilio di Trento.


Affreschi e Quadri di Fogolino
Invece, al Mart di Rovereto, ho visitato la mostra dedicata a uno dei momenti più ricchi dell’Arte italiana del Novecento. In collaborazione con Fundación MAPFRE, Madrid.
Attraverso capolavori assoluti del primo Novecento, Un’eterna bellezza propone un percorso tra le opere dei maestri dell’arte italiana che guardano al passato e al canone classico come fonti di ispirazione. Il percorso espositivo è articolato in sette sezioni: Metafisica del tempo e dello spazio; Evocazioni dell'antico; Paesaggi; Poesia degli oggetti; Ritorno alla figura. Il ritratto; Il nudo come modello; Le stagioni della vita.

Casorati
In mostra oltre cento opere di alcuni tra i più significativi protagonisti dell’arte italiana: Carrà, Casorati, de Chirico, de Pisis, Savinio, Severini, Sironi ma anche Bucci, Cagnaccio di San Pietro, Donghi, Dudreville, Funi, Malerba, Martini, Marussig, Oppi, Wildt e Usellini.


Wildt
L’esposizione intreccia una fitta rete di rimandi visivi con le opere delle Collezioni del Mart presenti nel percorso permanente. Queste ultime sono segnalate da apposite didascalie che mettono in evidenza i collegamenti con Un’eterna bellezza.


Casorati
 
Questa mostra sarà visitabile fino al 5 nov.2017.

venerdì 13 ottobre 2017

Giornata FAI d'Autunno

Domenica 15 ottobre 2017 si svolgerà la festa di piazza
dedicata alla bellezza di Italia!
 
I Giovani del FAI ti invitano in 185 città per scoprire insieme luoghi curiosi e itinerari insoliti che raccontano la storia e la cultura del nostro Paese.
E se sei iscritto FAI ti aspettano accessi prioritari in tutti i 600 luoghi aperti e ingressi dedicati solo agli iscritti.
Inizia ora il tuo anno speciale insieme al FAI: scopri il modo più bello di vivere il tuo tempo. Per informazioni vai nel sito:

mercoledì 11 ottobre 2017

Ricordiamoci di Ambra

Oggi è il primo anniversario che ci ha lasciato
una cara amica e blogger.
 
AMBRA
 


Un caro ricordo da tutti noi Blogger