mercoledì 14 febbraio 2018

I viaggi alla BIT- Borsa Internazionale del Turismo

Essendo l'ultimo giorno dell'esposizione, ieri sono andato alla BIT – la Borsa Internazionale del Turismo, storica manifestazione organizzata da Fiera Milano, che dal 1980 porta nel capoluogo lombardo operatori turistici e viaggiatori da tutto il mondo.
Come nel 2017 si è tenuta alla Fiera Milano City. Confermata anche la nuova formula che ha visto la prima giornata, domenica 11 febbraio, aperta a tutti (a pagamento), e le giornate del 12 e del 13 febbraio riservate solo ai professionisti del settore, giornalisti e blogger.

Fiera Milano City - Entrata BIT
 
Il nuovo format è stato promosso dalla customer insight realizzata da GRS, società che svolge attività di Ricerca, Customer Satisfaction, Business Intelligence e Value Creation nel settore fieristico, annoverando un portfolio di oltre 1.000 fiere a livello globale, che ha raccolto la valutazione di visitatori ed espositori della scorsa edizione: più del 91,6% dei partecipanti a BIT ha confermato l’importanza di Milano come città ideale per lo svolgimento di una fiera sul Turismo.


Alcuni Stand Regionali
Ho trovato grande folla, anche perché erano presenti 1300 espositori, 240 dei quali internazionali provenienti da 72 nazioni. Gli stand Italiani erano rappresentati da quasi tutte le Regioni con i vari Governatori i quali hanno promosso le città d'arte, di cultura, di turismo sportivo e dei prodotti enogastronomiche della loro zona.




Promozione del Governatore Regione Veneto
Gli stand Italiani più affollati, oltre al padiglione Milanese con iniziative per ricordare la nascita di Leonardo da Vinci, sono stati a mio giudizio, quello della Sicilia con la rappresentazione dei caratteristici Pupi Siciliani, quello del Veneto con il Carnevale di Venezia, e quello della Toscana, Puglia e Campania.
I Pupi Siciliani

Stand della Sicilia 
Nella sezione Internazionale, ricordo lo stand di Israele in cui splendeva la Maglia Rosa, perché il prossimo Giro d'Italia partirà infatti da Gerusalemme. Ma anche quello della Russia con la rappresentazione di San Pietroburgo, Mosca e le crociere sul Volga. Ricordo inoltre quelli degli Stati Uniti, India, i colori dei Caraibi, e tantissimi altri luoghi per il Turismo.

Un convegno internazionale
Come sempre, tra le iniziative più apprezzate dai visitatori sono state le degustazioni, soprattutto del cibo italiano.

Nessun commento: